Ultima modifica: 9 giugno 2017
Istituto Comprensivo di Luzzara > La scuola > Plessi > Scuola dell’Infanzia di Luzzara

Scuola dell’Infanzia di Luzzara

La scuola statale dell’infanzia “G.Respicio” di Luzzara, sita in via Circonvallazione ovest n° 49, accoglie bambini di età compresa tra i tre ed i sei anni, sia di Luzzara sia delle località limitrofe (Villarotta, Guastalla). La scuola, è situata in un ampio quartiere residenziale nelle vicinanze del centro storico e a breve distanza dal polo scolastico e dagli uffici di direzione. 


Insegnante referente di plesso: Annarita Iori (aiori@icluzzara.gov.it) 


Rapporto scuola-famiglia: nella scuola dell’infanzia il rapporto con la famiglia è quotidiano (al momento dell’ingresso e dell’uscita del bambino dalla scuola); inoltre vengono effettuati colloqui individuali programmati: uno prima dell’inizio dell’anno scolastico (per i bambini nuovi iscritti), un secondo incontro orientativamente verso gennaio/febbraio ed uno finale nei mesi di maggio/giugno. In aggiunta, su richiesta dei genitori, è possibile incontrare le insegnanti dopo l’orario scolastico, fissando un appuntamento. Ogni sezione ha un rappresentante dei genitori nei Consigli di Intersezione, che viene eletto ad inizio anno scolastico. Periodicamente vengono svolte per i genitori assemblee di sezione o di plesso, durante le quali ricevono informazioni riguardanti i percorsi didattici e l’arricchimento dell’offerta formativa, esprimono pareri e collaborano alle iniziative proposte dalle insegnanti.


Offerta formativa e finalità: La scuola dell’infanzia si pone la finalità di promuovere lo sviluppo dell’identità personale, dell’autonomia, della competenza e della cittadinanza. Durante l’anno scolastico vengono posti in essere progetti complementari alla programmazione didattica quali: Educazione Musicale, Educazione Motoria, Progetto Continuità, Educazione Ambientale, Educazione Stradale, progetti in collaborazione con il Museo di Arti Naives e la biblioteca, uscite presso Fattorie Didattic. La scuola, inoltre, aderisce alle iniziative del territorio.


Organizzazione della scuola: I bambini iscritti per il corrente anno scolastico sono 110, suddivisi in quattro sezioni, tre con alunni di età eterogenea ed una di età omogenea. Il contesto porta le insegnanti a programmare attività di intersezione. Rilevante tra gli iscritti la presenza di bambini non italofoni di etnia indiana, pakistana, cinese, marocchina e albanese. Da qui la necessità di avviare per questi alunni un progetto di alfabetizzazione parallelo alla programmazione didattica giornaliera. Le insegnanti possono, inoltre, avvalersi dell’aiuto delle mediatrici culturali, di lingua indiana pakistana ed araba, sia per favorire l’inserimento dei bambini extracomunitari che i rapporti con le loro famiglie.

Orario: la scuola funziona dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 16:00.

Per i genitori che lavorano e ne fanno espressa richiesta vengono attuati il pre-scuola dalle 7:30 alle 8:00 (gratuito, gestito dalle collaboratrici scolastiche) ed il tempo prolungato dalle 16:00 alle 18:00 (gestito dal Comune).

Sono previste tre possibilità d’uscita:

  • una alle 12,00 per chi non usufruisce dalle mensa scolastica
  • una alle 12,45 per chi si ferma a pranzo
  • una alle 16,00 per chi si ferma a scuola il pomeriggio.

Mensa: gli alunni possono usufruire della mensa scolastica, la cucina è interna alla scuola e i pasti sono preparati in loco. Il menù giornaliero, stilato dalla dietista e distribuito ai genitori, esposto davanti alle sezioni.


Spazi

Dal punto di vista strutturale nella scuola, che si sviluppa su un unico piano terra, sono presenti, oltre ai quattro spazi adibiti a sezione ed ai relativi bagni e dormitori, due grandi saloni attrezzati con angoli-gioco ed utilizzati oltre che per il gioco libero anche per i laboratori ed i progetti complementari alla programmazione didattica; all’esterno sono presenti una grande pensilina ed un ampio giardino attrezzato per il gioco.